//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Guida passo dopo passo al pannello di Facebook Advertising

/, Social Media/Guida passo dopo passo al pannello di Facebook Advertising

Guida passo dopo passo al pannello di Facebook Advertising

Chiunque abbia una pagina Facebook per la sua azienda e voglia usare il pannello di

Facebook Advertising

troverà estremamente utile questo libro che spiega, passo dopo passo e in modo chiaro e lineare, come servirsi al meglio e senza spreco di denaro della pubblicità sul social più famoso al mondo. Il fruitore di questo testo, breve ma prezioso, avrà modo di scoprire come funziona il pannello degli annunci di Facebook e come impostarlo correttamente in base ai suoi obbiettivi, qualunque sia l’attività svolta.

Crea la Tua inserzione

Da dove iniziare

“Il cliente è quella persona che acquista i tuoi prodotti o servizi”
Dunque è colui/colei che è prima di tutto interessata a ciò che fai o offri!
Questa persona ha un bisogno reale, questo bisogno viene soddisfatto dal tuo prodotto o servizio. Cosa devi fare allora per “trovare” il tuo cliente target?
Parti studiando chi hai già come cliente:
– Dati demografici: chi è il tuo cliente? Di che sesso è? Quanti anni ha? Dove vive? Oppure se ti rivolgi ad un target B2B che genere di azienda è? Che dimensioni ha? In che mercato opera?
– Perché ha acquistato il tuo prodotto? Quale bisogno intendeva soddisfare? Come si è trovato con il tuo prodotto? Cosa vorrebbe migliorare del tuo prodotto?
– Dove ha trovato il tuo prodotto? È stato consigliato da qualcuno? È stato attirato dal packaging? Dalla comunicazione? Non lo conosceva ma ha deciso di provarlo ugualmente? In questo caso quale è stata la leva che lo ha convinto all’acquisto? Dopo quanto tempo che ha conosciuto il prodotto ha deciso di acquistarlo?

Guida passo dopo passo

Come fare

Potresti anche chiedere ai tuoi clienti di rispondere ad un breve sondaggio:
– Le sue aspettative sono state esaudite? Si aspettava di più o di meno? Sei riuscito a sorprenderlo in positivo? Riacquisterà il prodotto? Quanto consiglierebbe da 1 a 10 il tuo prodotto ad altri amici o parenti?
Analizza con attenzione gli insights di Facebook.
Grazie a Facebook Insights per esempio puoi scoprire la risposta a queste domande: Mi seguono più uomini o donne? Quanti anni hanno? Dove vivono? Quali utenti interagiscono maggiormente con il mio profilo? Quali sono i loro interessi? Gli aggiornamentie i post che sto creando stanno riscuotendo successo?
Definire chi è davvero il tuo pubblico ti aiuterà a concentrarti non solo sulla creazione di contenuti di qualità, ma sulla creazione del giusto contenuto; quello che converte i visitatori in clienti.

Al Pannello di Facebook

E adesso?

Adesso domandati:
– Qual’è la tua missione aziendale?
– Cosa fai o proponi per soddisfare il bisogno del tuo cliente?
La scelta del tuo “Cliente tipo” deve riflettere la tua identità.
– Che età ha?
– Che professione svolge?
– Come naviga? Pc o mobile?
– Che interessi ha?
Quando conosci le risposte a queste domande, puoi passare a studiare la concorrenza! Anzi DEVI studiare la concorrenza!
– Come comunicano i tuoi competitor?
– Su cosa puntano?
– Cosa non argomentano? Ossia trova quel “buco” una nicchia che tu sei in grado di coprire e colmare!
Uno degli errori più diffusi è quello di parlare di se stessi o del proprio prodotto/servizio, piuttosto che di ciò che preoccupa gli utenti. Questo è uno degli errori più grandi e devi cercare di evitarlo.
Non vendere un prodotto, ma soluzioni.
Adesso passa a definire:
– Quali sono i punti di forza che nessun altro offre
– Individua un “bonus” una gentilezza per “coccolare”
– Scegli una buona comunicazione, positiva, semplice, chiara

Se vuoi ricevere una copia compila il modulo qui sotto verrai ricontattato e riceverai la tua copia cartacea

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

By | 2018-05-10T12:55:12+00:00 maggio 10th, 2018|blog, Social Media|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: