//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Vi presento Musical.ly! L’universo dei ragazzi in uno smartphone

//Vi presento Musical.ly! L’universo dei ragazzi in uno smartphone

Vi presento Musical.ly! L’universo dei ragazzi in uno smartphone

Vi presento Musical.ly! L’universo dei ragazzi in uno smartphone

Musical.ly è un “global video community” cioè un social dove si condividono video autoprodotti dai 15 secondi a 1 minuto. Ogni utente può scegliere di “esibirsi” mimando canzoni famose usando fino a ben 15 filtri differenti, adesivi colorati e divertenti o semplicemente accelerando fino a cinque volta la velocità del video, gli strumenti a disposizione per ritoccare la clip sono moltissimi, passando, ovviamente, per la possibilità di salvare la performance nel telefono e condividerla sui social.

Specialmente su Instagram, dove i video di Musical.ly hanno trovato nuova vita trainando la popolarità dell’app gratuita lanciata in realtà nel 2014. Risultato: oltre 100 milioni di utenti nel mondo, nel 2017, in Italia ha già conquistato un pubblico di oltre 4 milioni di giovanissimi ragazzi e ragazze alimentati anche dal meccanismo di voto per ogni singolo video. 

Per certi versi è una sorta di YouTube più “smart” e più alla portata di ragazzi e adolescenti, ma non c’è solo musica al suo interno ma tutto il loro mondo! Ci sono ragazzi e ragazze in sovrappeso o con handicap che sfidano la cattiveria dei coetanei bulli esibendosi in performance più disparate, c’è chi sceglie l’ironia, chi punta alla sensualità, chi crea video con la nonna e chi diventa “virale” esibendosi in evoluzioni incredibili! Tutto finalizzato alla ricerca del “like” che qui è un cuoricino. Musical.ly viene dalla Cina ma è oramai presente in tutto il mondo e tutti i smartphone dei nostri ragazzi, con tutta la sua forza, la sua carica di superficiale bellezza tipica del targhet a cui si rivolge.

Parliamo di numeri enormi: in Italia si contano più di 4 milioni di utenti. La ragazza più seguita, “La Maino”, ha già 2 milioni di fan, e ha solo quattordici anni. Nell’ultimo anno lo sviluppo dell’app è di percentuale nettamente superiore agli altri social. Se YouTube è sempre di più una vetrina, musical.ly è visto come una community: le interazioni sono più facili, c’è più engagement. Allo stesso tempo è più inclusivo e facile da usare, grazie a video brevi e facili da editare: è una sorta di mix tra instagram e YouTube.

By | 2018-02-24T13:41:38+00:00 febbraio 27th, 2018|Social Media|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: